domenica 2 ottobre 2011

Variazione di orario

Si ricorda a tutti i Soci che da Ottobre 2011 gli orari degli allenamenti saranno i seguenti:

Mercoledì ore 19:00

Venerdì ore 19:30


nella nostra sede Palestra Morosini S. Croce 1879 - 30135, Venezia, mappa.
A presto.
Lo Staff

mercoledì 14 settembre 2011

Si riparte!

Cari amici,
è giunto il tempo e il momento per prendere decisioni serie. E la decisione da prendere è una sola, salutare l'estate con la sua dissipatezza per rimettersi sulla strada del Do, per rimettersi sulla Via. Qual'è la Via, qual'è il modo per ritrovare la serenità interiore e la disciplina esteriore? E' questo che ci chiedete, nostri giovani padwan?? Beh, nonostante le ripetute sedute di meditazione noi maestri non vi sappiamo dare ancora una risposta certa, ma sappiamo dove la Via va cercata, dove si trova il Do, nella sua casa, il Dojo, la palestra.

Quindi bando agli indugi, c'è un discorso da riprendere o da iniziare!
CI SI VEDE IL 20 SETTEMBRE ALLE 19.30 per la prima lezione di un lungo anno durante il quale ognuno di noi compierà passi importanti e migliorerà i propri limiti, nel combattimento, nella preparazione fisica ed atletica e, forse, nella vita...

A parte gli scherzi la nostra giovane ma solida associazione ha ottenuto anche quest'anno, con fatica, di mantenere la propria sede nella centralissima e comoda palestra Morosini, a S. Stae, S. Croce 1879 e conta sull'arrivo di nuove leve oltre che sulla sicura presenza dei "vecchi" guerrieri, i docenti sono carichi e pieni di iniziativa e la stagione va a cominciare con TARIFFE ANTICRISI CHE PER IL 3° ANNO CONSECUTIVO NON SONO (ancora) VARIATE!
Stringete la cintura, a martedì!

martedì 19 luglio 2011

Stage di Panantukan in spiaggia

Anche quest'anno, dal connubio tra l'amicizia che ci lega all'istruttore Michele Rizzo (esperto di Kali-Arnis-Escrima, Boxe e Difesa Presonale) e la nostra ormai consolidata abitudine all'allenamento in spiaggia, è nata l'idea di uno stage sulle tecniche di base del Panantukan (il settore non armato del Kali Filippino).

Inserisci linkCome negli stage più proficui (almeno a nostro avviso), il numero di tecniche presentate è stato volontariamente piuttosto limitato, in maniera da consentire ai partecipanti di tornare a casa con le idee più chiare possibile. Inoltre, la vera novità di quest'anno è stato un interessante parallellismo tra il lavoro effettuato a mano disarmata e quanto si può invece ottenere impugnando un'"arma flessibile" (corde, sciarpe, cinture, etc): nel Kali Filippino, i movimenti che vengono insegnati nel combattimento disarmato sono i medesimi di quando invece si è in possesso di un'arma (che può essere un bastone o un coltello oppure, come ci è stato ben spiegato e dimostrato, una corda) e questo fatto consente una rapidità enorme di apprendimento che fa del Kali un ottimo sistema per l'apprendimento della difesa personale.

Il nostro più sincero ringraziamento va infine a Michele non soltanto per la sua enorme disponibilità (che ci ha consentito di organizzare il tutto in tempo record... il che ci ha purtroppo impedito un'adeguata pubblicità dell'evento), ma soprattutto per la sua chiarezza di esposizione delle tecniche e delle loro varianti proposte.

Alla prossima e grazie a tutti i partecipanti.
Lo staff.

lunedì 4 luglio 2011

Corsi estivi

Anche quest'anno Shotokanlab ha attivato il corso estivo presso la spiaggia del Lido di Venezia.
Rispetto agli anni scorsi la novità è che il nostro spogliatoio, grazie alla gentile collaborazione e ospitalità offerta dalla palestra Athena del M° Boffelli, quest'estate ha sede nei locali del Tennis Club del Lido, dove si svolgono anche le attività della Athena 2.
Segnaliamo inoltre che gli allenamenti si terranno il Martedì ed il Venerdì (ritrovo alle 19:30) e non più il Mercoledì ed il Venerdì.
Come sempre la spiaggia (ma soprattutto la sabbia) offrirà l'occasione per intensificare gli allenamenti ed affrontare nuovi argomenti, inoltre, cosa non da poco, ci darà la possibilità di praticare a contatto con gli elementi con tutti i vantaggi e gli ostacoli connessi.

Ricordiamo a chiunque sia interessato ai nostri corsi che le prime tre lezioni sono gratuite!
Venite a provare!

lunedì 16 maggio 2011

Aggiornamenti...poco aggiornati

Da un po' non aggiorniamo questo blog, lo sappiamo. Ma se vorrete scusarci ecco le novità dell'ultimo periodo.

Prima la didattica...
Si allarga il gruppo delle avanguardie agli stages che comincia con una certa continuità a non comprendere più solo Matteo ed il sottoscritto ma bensì anche alcuni dei nostri allievi che ci hanno recentemente seguito allo stage di "presentazione" del gruppo padovano di training di Systema (in verità questo stage non è così recente) al quarto e ormai tradizionale appuntamento con Salvatore Ciconte sempre dall'amico Michele Rizzo, e ad alcuni seminari ad accesso selezionato del Maestro Daniele Boffelli.

...poi le comunicazioni
Il regolare allenamento continuerà per tutto il mese di maggio e di giugno presso la palestra di Venezia, poi ci sposteremo per godere dei benefici dell'allenamento in spiaggia.
L'associazione ha iniziato gli acquisti di attrezzature tecniche per la pratica indice che il livello tecnico si sta alzando.
Presto sarà on line all'indirizzo del nostro sito www.shotokanlab.com la pagine dei materiali didattici. Apriremo le danze con un repertorio video dei kata dello shotokan che sarà utile soprattutto ai nostri allievi, visto che la nostra filosofia di allenameno non comprende (o meglio, non vorrebbe farlo) l'insegnamento della sequenza dei kata.
Venerdì 27 maggio si svolegeranno gli esami per il passaggio di grado che vedranno le prime cinture blu della storia della nostra giovane associazione, di seguito cena sociale.

domenica 30 gennaio 2011

Esami

Non perdono un colpo gli allievi del Laboratorio che hanno superato con successo gli esami per il passaggio di grado dello scorso dicembre, complimenti a tutti quindi e oss!

mercoledì 27 ottobre 2010

La terza volta con Cicca

Sabato 23 nella palestra Eutonia si è tenuto uno stage di pugilato organizzato da Michele Rizzo. Il docente anche questa volta è stato Salvatore Ciconte, ex agonista di boxe e thai-boxe, dal palmares di tutto rispetto.
Dopo aver affrontato l'aspetto della preparazione fisico-atletica del pugile nel primo incontro e i fondamentali del pugilato nel secondo, questo terzo stage si è concentrato principalmente sulla tecnica [1]. "Cicca" ha proposto al vasto uditorio combinazioni fra partner interagenti particolarmente complesse, per eseguire le quali è risultata necessaria una certa dose di coordinazione e destrezza. Non per questo la lezione si è distaccata dalla pratica reale e l'istruttore è stato a mio avviso intelligente nel sottolineare principalmente due cose. Innanzitutto la natura sportiva della boxe e pertanto le sue inevitabili mancanze per quel che riguarda la difesa personale. Ha quindi messo in guardia i praticanti dalla velleità di parare o schivare tutti colpi, proponendo combinazioni che mettessero in evidenza come alcune tecniche siano destinate ad andare a segno, non tanto per la loro efficacia come tecniche isolate, ma perché inserite in serie escogitate proprio per creare un varco nella guardia avversaria.
Non uno stage per principianti, insomma, o meglio: uno stage più godibile da praticanti con un po' d'esperienza, per questo particolarmente gradito al sottoscritto.
In definitiva, per quanto mi riguarda, pur trovandomi assolutamente d'accordo sulle mancanze del pugilato ai fini della difesa personale (acquisizione alla quale ero peraltro giunto ben prima di questo stage) credo che una preparazione pugilistica, ovvero la dimestichezza con la tecnica, la potenza, la velocità ed aggiungerei la capacità di incassare di un pugile, rendano chi ne ha padronanza un avversario impegnativo in molteplici situazioni: dallo sport, all'arte marziale, al confronto "sporco" per strada.

Piero

[1] Bisogna dire, per la cronaca, che l'allenamento è stato impegnativo anche dal punto di vista atletico, soprattutto per l'INTERMINABILE interval-training finale al sacco.